MONITOR
Indicatori per la qualitÓ della vita

La proposta deriva per analogia dal sistema di controllo dei veicoli: ci sono dei sensori che raccolgono dati sulle singole parti del motore, che vengono convogliati verso un pannello centralizzato osservando il quale il guidatore pu˛ decidere se e come intervenire. In questo caso si tratta di spiegare, in riferimento alla comunitÓ, dove sono i suoi sensori (i dati), come collegare i fili (come raccoglierli) e come interpretare le spie (in che modo leggere i dati). Sono previste diverse versioni del prodotto: da una sorta di "fai da te", fino alla versione "chiavi in mano". Comune a tutte le versioni Ŕ la metodologia di individuazione delle fonti dei dati, delle modalitÓ di raccolta e di lettura. L'efficacia dello strumento Ŕ data dal fatto di essere stato testato in piccoli e grandi centri, in aggregazioni di comuni, in grandi cittÓ. La velocitÓ di acquisizione di informazioni sul livello di benessere della comunitÓ e sui suoi eventuali problemi consente un intervento quasi in tempo reale con conseguenti migliori risultati coerenti con il miglioramento della qualitÓ della vita.