CONSULENZA

Fin dalla sua fondazione ARIPS ha lavorato nel settore sociale offrendo le sue competenze e la sua professionalità per rispondere ai bisogni e per risolvere i problemi degli enti pubblici, delle istituzioni e delle comunità.

In questi anni le risorse di tutti i tipi in questo ambito sono andate sempre più riducendosi anche in seguito al superamento del Welfare State. Si sono però anche aperte nuove prospettive, da un lato con la valorizzazione dell’Unione Europea e dall’altro con lo sviluppo di nuove tecnologie che producono modalità finora inusuali di rapporto e di comunicazione. La complessità della situazione è tale da richiedere nuove strategie per trovare "in tempo reale" le risposte alle necessità che via via emergono.

ARIPS è in grado di fornire un valido aiuto in particolare rispetto alle seguenti aree:

  • progettazione – di servizi, interventi, azioni, riguardanti il miglioramento del benessere della collettività o di sue "porzioni" intendendo con ciò target specifici della comunità globale;

  • marketing sociale – per la promozione delle iniziative, ma anche per la diffusione di un nuovo approccio ai problemi e per la sensibilizzazione e la stimolazione di competenze e skills più adeguate alle attuali necessità di integrazione; (su questo tema vedi libro)

  • evaluation – come metodologia intesa in senso lato, finalizzata sia a monitorare la condizione di una comunità, sia per coinvolgere i cittadini più direttamente nella vita comunitaria.(su questo tema vedi libro)

Dal punto di vista metodologico la consulenza può essere richiesta da singoli individui – per es. assessori, responsabili di organismi, dirigenti scolastici, ecc.- con compiti di responsabilità all’interno di istituzioni e organizzazioni; o anche da gruppi - consigli di amministrazione, giunte comunali, consigli direttivi, ecc. – con compiti decisori e di orientamento rispetto allo sviluppo futuro. La consulenza può essere molto breve (anche di una sola ora), o più consistente benchè sempre limitata nel tempo.