Quale destino per le scienze e le professioni sociali ? Vedi stimoli
8 settembre 2018 - Palazzo Sberna, v.Sberna, 31 - Virle (BS) - ore 10 - 17
Partecipazione gratuita e prenotazione obbligatoria (admin@arips.com)

ARIPS è nato nel 1978 come "monastero laico". Volevamo salvare e sviluppare il sapere delle scienze sociali del Novecento. Oggi, la missione sembra ancora più necessaria. Le scienze sociali sembrano a molti moribonde, come, di conseguenza, la professioni sociali. E' una percezione realistica? Se sì, perchè e come è successo ? Cosa e come salvare le scienze e la professioni sociali per questo secolo e per le future generazioni?

La giornata sarà avviata dai contributi dai membri seniores dell'ARIPS (F.Cavallin, G.Contessa, I.Drudi, MV.Sardella, M.Sberna) e dall'intervento via Skype di E.Spaltro e M.Ambrosini.

I partecipanti saranno invitati a partecipare rispondendo a una serie di domande che saranno inviate in anticipo.

L'iniziativa diventerà annuale e affronterà i temi più cari all'ARIPS come i piccoli gruppi, la formazione, l'organizzazione del lavoro sociale, la comunità.

Vedi interventi:

Le scienze umane e sociali: c'erano una volta......
Ogni tipo di intervento con le persone, non è più possibile nell’Età Imperiale
Le scienze sociali scritte sulla sabbia

Partecipa alla Ricerca fra studenti e laureati in Scienze Sociali

Vedi stimolo | Scarica la brochure e diffondila

"Hanno ammazzato la prevenzione psicologica del disagio giovanile, e adesso ci troviamo alle prese col bullismo e le baby gang.
Hanno ammazzato la psicologia del burn-out, e adesso ci troviamo con le maestre che pestano i bambini.
Hanno ammazzato la psicologia del lavoro e della sicurezza, e adesso ci troviamo con un 13.000 morti sul lavoro in 10 anni.
Hanno ammazzato la psicologia di comunità, e adesso ci troviamo con periferie disastrose."