DA NOTIZIARIO N. 8 - marzo 1981

INCONTRO CON R. SCHMUCK    21 aprile 1981
“Sviluppo organizzativo nella scuola: situazione in Nord America e in Europa Occidentale”.

OD (Sviluppo Organizzativo) è un sistema programmato per indurre e facilitare il cambiamento nella organizzazione scolastica.

“Dal nostro punto di vista, una teoria efficace per lo sviluppo organizzativo nella scuola deve considerare le scuole non come un insieme di individui che lavorano su compiti isolati ma come gruppi di persone che lavorano in modo interdipendente a compiti specifici e si muovono in modo coordinato con altri gruppi di persone. La natura del sistema di un’organizzazione scolastica si colloca in questo coordinamento interdipendente di gruppi e di persone che insieme eseguono un compito specifico. (Schmuck ed al. “The Second Handbook of Organization Development in Schools”, Mayfield Publishing Company, 1977 pp. 8-9).

In Italia le problematiche relative alle OD sono studiate solo da alcuni anni a questa parte e da pochi Istituti, tra cui l’Arips. Si può comunque supporre che, ad esempio con l’istituzione dei Distretti Scolastici, l’interesse su questo ambito andrà allargandosi e ci sarà una crescente richiesta di interventi per il cambiamento dell’istituzione scolastica. E’ impensabile, infatti, che l’istituzione scolastica si conservi identica nel tempo, nonostante leggi quali la 517; né ci si può accontentare di trovare il modo giusto di aiutare il singolo insegnante  alle prese con un problema specifico. E’ necessario individuare strategie di più ampio respiro che coinvolgano tutte le componenti dell’organizzazione scolastica. Per questi motivi l’Arips si è fatta promotrice del dibattito invitando in Italia il dr. Schmuck in modo da permettere agli operatori  interessati di ricevere informazioni sullo stato dell’arte all’estero e confrontarsi su ciò che si fa in Italia in questo settore. Richard A.Schmuck, che uno degli studiosi più qualificati a livello mondiale dei problemi relativi all’OD, è uno psicologo sociale e dell’educazione. E’ professore dal 1967 di Psicologia dell’Educazione e Direttore, insieme e Philip Runkel, del Programma di Strategie di cambiamento organizzativo presso il Centro per i sistemi educativi ed il management scolastico dell’Università dell’Oregon. E’ membro associato del N.T.L. (National Training Laboratories) e dell’Istituto  per le Scienze applicate del comportamento. E’ socio fondatore dell’Associazione Internazionale Studiosi dei problemi sociali. Ha insegnato dal 1961 al 1967 presso le Università del Michigan e della California. Dal 1975 è Direttore, insieme a Thomas Wilson, di un progetto nazionale che ha per obiettivo quello di fornire strategie di intervento per migliorare l’interazione e l’educazione nelle comunità scolastiche in zona urbana e per aiutare i quartieri urbani ad usare correttamente queste strategie. E’ autore di numerosissimi articoli (110) pubblicati su varie riviste.